martedì 11 settembre 2012

Il tempo dei pupazzi


20 luglio 2011





















Angeli morenti sguazzano ignari
in latrine d'odio e crudeltà
a forza nutriti d'ipocrisia e vanità
affamati di vuoto
indifferenti alla vita
dimentichi della stessa natura
che l'uomo conserva nel profondo.
Ogni tempo ha i suoi eroi
ma è vano attenderli ora
perchè i nostri sono morti
spezzati dall'indifferenza
sacrificati a idoli di cartapesta,
stelline di stagnola colorata,
a cui tutti anelano e ambiscono.
Demoni finti quanto i nuovi miti
vestiti a festa per uno spettacolo
macabro e mal fatto,
eppure applaudito da questa folla
di zombi ben vestiti
che si nutrono del proprio cervello
senza comprendere
d'esser solo dei pupazzi
appesi a fili ch'altri muovono
fuori dal gioco e
lontano dagli occhi,
ignari d'esser solo schiavi.

Nessun commento:

Posta un commento